La guida spiega in dettaglio le modalità di gestione degli storni in SumUp. Per informazioni generali e motivi correlati a uno storno, dai un'occhiata qui .

Prima contestazione: Guida passo passo

1.  I nostri partner bancari acquirenti comunicano a SumUp una richiesta di storno e i nostri sistemi vengono aggiornati di conseguenza.

2.  Vieni informato della controversia tramite e-mail. Se desideri contestare una richiesta di storno, è necessario che tu fornisca prove pertinenti a fronte del reclamo presentato dal cliente, al fine di predisporre la dichiarazione giurata in merito a tale storno. Sono necessarie informazioni/prove a sostegno, quali:

  • Fatture/ricevute
  • Dati del cliente
  • Informazioni sull'ordine
  • Informazioni sulla consegna ecc.
  • Comunicazioni via e-mail

3.  Contesteremo la richiesta di storno entro i termini applicati dai nostri partner bancari acquirenti sulla base delle informazioni ricevute. Tieni presente che il periodo di tempo concesso a tal fine è limitato.

Importante

Se si riceve una notifica di richiesta di storno, verrà applicata una commissione amministrativa di 10 euro, indipendentemente dall'esito. Tale contributo non è rimborsabile.

4.  In caso di esito positivo:

  • Verrai rimborsato (tramite bonifico bancario) una volta trascorsi i 60 giorni dalla data della validazione dello storno.
  • Non è necessario richiedere l'importo al cliente. In linea generale, gli storni vengono ricevuti per transazioni già pagate all'utente, pertanto la perdita iniziale è coperta da noi.

5.  Nel raro caso in cui la contestazione dello storno non sia accettata, detrarremo dal tuo conto il relativo importo più la commissione amministrativa di 10 EUR.

In tal caso, ti invitiamo a contattare direttamente il cliente al fine di regolare il pagamento con un metodo alternativo.

Cosa succede dopo la prima contestazione?

SumUp trattiene l'importo per 60 giorni. Se lo storno viene annullato, aspetteremo 60 giorni prima di rimborsarti poiché il titolare della carta (il tuo cliente) ha la possibilità di contestare la nostra dichiarazione giurata.

  • Se entro 60 giorni non vengono presentate ulteriori opposizioni e la dichiarazione di SumUp risulta valida, ti rimborseremo per qualsiasi detrazione applicata al tuo pagamento meno la commissione amministrativa, che non è rimborsabile.
  • In caso di opposizione presentata dal tuo cliente entro 60 giorni, ti richiederemo ulteriori informazioni. Se la transazione viene stornata per la seconda volta (il che significa che il titolare della carta non accetta la dichiarazione fornita e desidera portare avanti la controversia) ti informeremo via e-mail. In tali casi, non è consigliabile persistere nella dichiarazione presentata, a meno che non sia possibile fornire prove inconfutabili da inoltrare alla banca del titolare della carta.

Cos'è un riaddebito di storno?

Un riaddebito di storno indica che la dichiarazione di storno inviata a un istituto emittente è stata accettata e sul tuo conto è stato emesso un credito temporaneo. Ciò significa che hai vinto rispetto alla presentazione di una seconda dichiarazione giurata o di uno storno. Tuttavia, il credito può essere solo temporaneo in quanto il titolare della carta ha diritti aggiuntivi di opposizione e può portare la controversia dinanzi ad arbitrato.

Questo articolo ti è stato utile?

Non hai trovato quello che cercavi?

Contattaci

Articoli in questa sezione